AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità MappaMappa del sitoContattiContattiProgetto SISC















  



Siti tematici
---




Punto Cliente INPS -Maletto

 
Trova le offerte di lavoro
pubblicate in tutta Italia,
ricerca ora!
www.jobbydoo.it 
www.jooble.org  
  • 28 settembre 2020

    REALIZZAZIONE DI PERCORSI FORMATIVI

    AVVISI PER LA REALIZZAZIONE DI PERCORSI FORMATIVI DI QUALIFICAZIONE MIRATI AL RAFFORZAMENTO DELL’OC...

    Continua...

  • 9 luglio 2019

    OFFERTE DI LAVORO

    Ultime proposte di lavoro da EURES - Il Portale Europeo Della Mobilità Professionale

    Continua...

  • 4 marzo 2019

    PROGETTO : I.R.I.P.A. - AGRICOLTURA SILVICOLTURA E PESCA 2

    Corso Formativo per "ADDETTO AL GIARDINAGGIO E ORTOFRUTTICOLTURA"

    Continua...

  • 4 marzo 2019

    PROGETTO : I.R.I.P.A. - SERVIZI TURISTICI

    Corso Formativo per "COLLABORATORE POLIVALENTE NELLE STRUTTURE RICETTIVE E RISTORATIVE"

    Continua...

  • 18 gennaio 2019

    Corso Triennale gratuito

    " TECNICO DEL RESTAURO DI BENI CULTURALI "

    Continua...

News


Tutti gli elementi

08/06/2022

ACCOGLIENZA UCRAINI

Attività per l'accoglienza dei profughi ucraini: Adempimenti comunali in sintesi.

 

Logo Comune di Maletto

- UFFICIO SERVIZI SOCIALI -
Eventi bellici Emergenza UCRAINA

ACCOGLIENZA UCRAINI

 

Attività per l'accoglienza dei profughi ucraini

 

 

Adempimenti comunali

 

Il Comune a conoscenza della presenza di profughi ucraini ospitati in case private nel proprio territorio ha il compito di trasmettere i nominativi a:

 

  • Prefettura per il necessario monitoraggio;
  • A. S. P. ai fini di dell'assistenza sanitaria;
  • Questura – “Ufficio Immigrazione” per le operazioni di identificazione e ai fini del permesso di soggiorno temporaneo;
  • Ufficio Scolastico Provinciale in caso di presenze di minori da inserire nel circuito scolastico.

 

 

Adempimenti dei privati

 

I privati che hanno accolto profughi ucraini, sono tenuti ad effettuare entro le 48 ore del loro arrivo, la comunicazione di ospitalità al Comune di residenza ( Polizia locale).

I moduli per la comunicazione di ospitalità sono disponibili presso il Protocollo Generale dell’Ente.

 

 

In presenza di Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA)

 

In caso di presenza di Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA) da chi esercita la responsabilità genitoriale, è obbligatorio effettuare immediata segnalazione a:

 

  • Comune (Servizi Sociali – Polizia Locale)
  •  Forze dell’Ordine
​per gli ulteriori adempimenti competenti a: 
  • Tribunale per i Minorenni
  • Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni
  • Questura di Catania

INFO Ministero Interno

 

Il Ministero dell'Interno ha predisposto la SCHEDA con le indicazioni disponibili anche in lingua ucraina e inglese per la permanenza dei profughi ucraini sul territorio nazionale. 

Tale SCHEDA illustra gli obblighi sanitari da rispettare secondo la normativa anti-Covid 19, a chi rivolgersi per usufruire di un alloggio, le modalità per regolarizzare la propria posizione in Italia e altre utili informazioni.

 

Link sito Ministero Interno

https://www.interno.gov.it/it/info-utili-lingresso-dei-profughi-ucraini-italia

 

 


Nozioni in pillole

 

 

Cosa fare per venire in Italia?

Se hai la cittadinanza ucraina e sei in possesso di un passaporto biometrico puoi entrare in Italia senza visto di ingresso e rimanerci per motivi di turismo per un massimo di 90 giorni, dalla data di ingresso nell'area Schengen.

Se sul tuo passaporto è riportato un timbro di un Paese Schengen (come la Polonia, la Slovenia, la Romania etc …N.B. la Moldavia non fa parte dei Paesi Schengen) entro 8 gg dall’ingresso in Italia, devi presentarti alla Questura del luogo dove vivi per compilare la dichiarazione di presenza.

Se sei arrivato direttamente in Italia da un Paese terzo non appartenente all’area Schengen, il timbro di ingresso sul passaporto viene apposto dalla polizia di frontiera italiana. In questi casi, non è necessario rendere la dichiarazione di presenza. È sempre comunque meglio registrarsi presso la Questura.

Nel caso di assenza del timbro apposto sul passaporto, devi recarti presso la Questura per rendere la dichiarazione di presenza.

 

A chi chiedere il permesso di soggiorno per protezione temporanea?

  • Puoi recarti alla Questura per presentare la richiesta di permesso di soggiorno per protezione temporanea; la consegna del documento avverrà successivamente alla pubblicazione del decreto del Governo italiano;

  • le domande verranno accettate direttamente presso gli sportelli degli Uffici Immigrazione delle Questure, prive di marca da bollo;

  • Ti verrà rilasciata una ricevuta con la fotografia e il codice fiscale, utile per l’assistenza sanitaria;

 

Chi può chiedere il permesso di soggiorno per protezione temporanea?

La domanda del permesso di soggiorno può essere presentata:

  • dai cittadini ucraini e ai loro familiari residenti in Ucraina prima del 24.02.2022;

  • dagli apolidi e dai cittadini di paesi terzi – diversi dall’Ucraina – e ai loro familiari che beneficiavano in Ucraina della protezione internazionale o della protezione nazionale equivalente, prima del 24.02.2022.

N.B. La domanda può essere presentata dalle persone che sono scappate dall’Ucraina a partire dal 24.02.2022.

 

Cosa è necessario fare per i minori?

Per i minori è necessario esibire la documentazione che dimostri il rapporto di parentela con la persona adulta a cui si accompagnano o rivolgersi alle rappresentanze diplomatiche della Repubblica dell’Ucraina presenti in Italia per ottenere la documentazione riguardante il rapporto di parentela.

Se il passaporto è scaduto o se non ho documenti di identità?

L’Ambasciata della Repubblica ha comunicato che i cittadini ucraini giunti in Italia privi di documenti a seguito del conflitto bellico, verranno identificati dalle rappresentanze diplomatiche ucraine e a loro sarà rilasciato un documento sostitutivo con le generalità degli interessati, valido sei mesi. Inoltre, i passaporti verranno prorogati di ulteriori 5 anni e i  minori di 16 anni saranno iscritti nei passaporti dei genitori.

I minori possono andare a scuola?  

I minori possono essere inseriti nella scuola di riferimento, in base al domicilio. Il Ministero dell’Istruzione ha fornito le prime indicazioni in merito all’accoglienza scolastica, al supporto psicologico, al supporto linguistico da riservare agli alunni ucraini che verranno inseriti nelle scuole italiane.

Il cittadino ucraino ha diritto all’assistenza sanitaria?

Per accedere, sin dall’arrivo in Italia, all'assistenza sanitaria del Servizio Sanitario Nazionale italiano devi avere un codice STP - Straniero temporaneamente presente, che ti permette di usufruire delle cure urgenti ed essenziali, quali l’accesso al Pronto soccorso, le vaccinazioni, la prescrizione di esami clinici, visite specialistiche e farmaci. Il codice STP viene rilasciato dalle strutture sanitarie pubbliche con la dichiarazione delle proprie generalità.

  • Assistenza sanitaria a seguito della richiesta di  permesso per protezione temporanea 

La richiesta di permesso di soggiorno per protezione temporanea garantisce l'assistenza sanitaria sul territorio nazionale, a parità di trattamento rispetto ai cittadini italiani, attraverso l’iscrizione nelle Asl di domicilio.

Per "domicilio" si intende l'indirizzo indicato nella richiesta di permesso.
La richiesta di permesso di soggiorno consente l’attribuzione del medico di medicina generale e/o del pediatra di libera scelta. L’iscrizione si effettua solitamente in un ufficio o presso uno sportello, chiamato “scelta e revoca del medico”. Nella stessa sede sarà possibile scegliere il medico di famiglia e/o il pediatra per i minori. Verrà rilasciato un documento cartaceo sul quale sono indicati:

  • il codice identificativo

  • il nome

  • il nominativo del medico e/o pediatra scelto.

 

Per tutelare la tua salute l’Italia, offre la possibilità di vaccinazione gratuita anti-Covid-19, difterite, tetano, pertosse, poliomielite. Oltre ai predetti vaccini, è possibile estendere l’offerta al vaccino anti-morbillo, parotite, rosolia e al test di screening per la tubercolosi, valutando anche le altre vaccinazioni e la necessità di completare i cicli vaccinali dell’infanzia. Le vaccinazioni vengono erogate tramite l’iscrizione al regime di ‘straniero temporaneamente presente’ (codice ‘STP’).

 Il Governo ha deciso di aiutare i profughi ucraini riconoscendo un contributo economico per la durata di tre mesi, riservato a coloro che, da quando sono arrivati in Italia, hanno vissuto almeno 10 giorni nell'arco di un mese in sistemazioni autonome, quindi a casa di parenti o di famiglie ospitanti.

È online la piattaforma telematica della Protezione civile per chiedere il contributo diretto agli ucraini da € 300 al mese (più € 150 per ogni minore), fruibile per tre mensilità.

Per richiedere il contributo è necessario inoltrare istanza sulla piattaforma del Dipartimento della Protezione Civie Link  https://contributo-emergenzaucraina.protezionecivile.gov.it è necessario avere il Codice Fiscale (indicato nella ricevuta della domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea), un numero di cellulare e una email.





Per info: 
tel +39 095 7720632

e-mail: servizisociali@comune.maletto.ct.it

 

 

Maletto, lì 08 giugno 2022

 
L'Assessore alle Politiche Sociali
Il Sindaco
dott.ssa Maria Foti
Giuseppe De Luca



   
 

Documenti :

Dettagli benvenuto_eng.pdf

Dettagli benvenuto_ita.pdf

Dettagli benvenuto_rus.pdf

Dettagli benvenuto_ucr.pdf

Dettagli modulo-ospitalita-ucraini.pdf

PRIMA PAGINA

CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE24 novembre 2022ore 19:00, presso l'Aula Consiliare del Comune, è stato convocato in seduta ORDINARIA, il Consiglio Comunale.

FORNITURA GRATUITA E SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO14 ottobre 2022termine ultimo, pena l'esclusione, per la presentazione delle istanze per la fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo per gli alunni della scuola secondaria di primo e di secondo grado, per l'anno scolastico 2022/2023.

CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE30 settembre 2022ore 18:30, presso l'Aula Consiliare del Comune, è stato convocato in seduta STRAORDINARIA, il Consiglio Comunale.

 


QUESTIONARIO DI GRADIMENTO DEL PORTALE E DEI SERVIZI SISC
 
 Seguici su Facebook

VIDEO DEL CONSIGLIO COMUNALE
Consiglio Comunale
del 24 novembre 2022
- Sessione Ordinaria -
1) Lettura ed approvazione dei verbali della seduta precedente del 30/09/2022 dal n. 25 al n. 27; -- 2) Presa atto sentenza n. 02034/2022 del Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia Sezione Staccata di Catania (Sezione Seconda), sul ricorso iscritto al n. 00354/2011 REG. RIC.; --3) Variazioni al Bilancio di previsione 2022/2024; --4) Interrogazione del Consigliere Comunale Salvatore Portale del 30 settembre 2022.
 
 
Archivio Video delle sedute del Consiglio Comunale
(clicca sul link)

 
 dal Canale YouTube del Comune di Maletto, ecco il video della Cerimonia di intitolazione della Piazza dedicata ai Vigili del Fuoco Giorgio Grammatico e Dario Ambiamonte
(Sala Consiliare del Comune)
Maletto 23 luglio 2019

 
 ...ed il video dello speciale su Maletto
andato in onda su Marcopolo Tv.
Buona visione...
 
 
... Spot per la sensibilizzazione alla raccolta differenziata, realizzato nell'ambito del Percorso Alternanza scuola lavoro "Penso il mio futuro", dagli alunni dell'Istituto "V. Ignazio Capizzi" di Bronte. Si ringraziano gli alunni Incognito Rossella, Gugliuzzo Samuele, Schilirò Claudia, Cantarella Maria Donata, Minissale Francesca e Leanza Alessandra, per l'impegno e l'interesse dimostrato. Il vice Sindaco dr. Ausilia Calì.
 
 

 
  • 17 luglio 2020

    Phonetica - Centro consulenza sordità - con il patrocinio del Comune di Maletto, organizza la giorn...

    L'invito è rivolto a tutti i cittadini per mercoledì 29 luglio 2020, presso i locali del Comune siti...

    Continua...

  • 12 dicembre 2019

    Il Co.Re.Com Sicilia (Comitato Regionale per le Comunicazioni). VADEMECUM INFORMATIVO

    Il Co.Re.Com Sicilia (Comitato Regionale per le Comunicazioni), organo funzionale dell'AGCOM (Autori...

    Continua...

  • 10 dicembre 2019

    PREMIO THEMIS 2019/2020

    Decima edizione del “PREMIO THEMIS”, il concorso di poesia, racconto breve e saggio storico inediti ...

    Continua...

  • 31 maggio 2019

    Premio Themis – IXª Edizione 2019

    Cerimonia di premiazione venerdì pomeriggio 7 giugno 2019, aula magna Istituto superiore "Benedetto ...

    Continua...

  • 4 marzo 2019

    PREMIO THEMIS 2019. IXª edizione del “PREMIO THEMIS”, il concorso di poesia, racconto breve e saggi...

    Prorogato al 15 Marzo 2019 il termine per la presentazione delle opere.

    Continua...