AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità MappaMappa del sitoContattiContattiProgetto SISC
















 



 
Siti tematici
---




Punto Cliente INPS -Maletto
 visitatori dal 1 ottobre 2013
  Albo Pretorio onLine   Atti Amministrativi onLine   Pubblicazione Atti (L.R. 11/2015)   Amministrazione Trasparente   Pubblicazioni Matrimonio onLine   Risultati Elettorali onLine

Il decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33 recante disposizioni in materia di “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”, introduce le seguenti novità:
  • viene istituito l’obbligo di pubblicità: delle situazioni patrimoniali di politici, e parenti entro il secondo grado; degli atti dei procedimenti di approvazione dei piani regolatori e delle varianti urbanistiche; dei dati, in materia sanitaria, relativi alle nomine dei direttori generali, oltre che agli accreditamenti delle strutture cliniche.
  • viene data una definizione del principio generale di trasparenza: accessibilità totale delle informazioni che riguardano l’organizzazione e l’attività delle P.A., allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche.
  • si stabilisce il principio della totale accessibilità delle informazioni. Il modello di ispirazione è quello del Freedom of Information Act statunitense, che garantisce l’accessibilità di chiunque lo richieda a qualsiasi documento o dato in possesso delle P.A., salvo i casi in cui la legge lo esclude espressamente (es. per motivi di sicurezza).
  • viene introdotto un nuovo istituto: il diritto di accesso civico. Questa nuova forma di accesso mira ad alimentare il rapporto di fiducia tra cittadini e P.A. e a promuovere il principio di legalità (e prevenzione della corruzione). In sostanza, tutti i cittadini hanno diritto di chiedere e ottenere che le P.A. pubblichino atti, documenti e informazioni che detengono e che, per qualsiasi motivo, non hanno ancora divulgato.
  • si prevede l’obbligo per i siti istituzionali di creare un’apposita sezione – «Amministrazione trasparente» – nella quale inserire tutto quello che stabilisce il provvedimento.
  • viene disciplinato il Piano triennale per la trasparenza e l’integrità – che è parte integrante del Piano di prevenzione della corruzione – e che deve indicare le modalità di attuazione degli obblighi di trasparenza e gli obiettivi collegati con il piano della performance.
 
Disposizioni Generali  
Organizzazione
Consulenti e collaboratori
Personale
Performance
Bandi di Concorso
Enti controllati
Attività e procedimenti
Provvedimenti
Bandi di Gara e contratti
Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici
Bilanci
Beni immobili e gestione patrimonio
Controlli e rilievi sull'amministrazione
Servizi erogati
Pagamenti dell'Amministrazione
Opere Pubbliche
Pianificazione e governo del territorio
Informazioni ambientali
Interventi straordinari e di emergenza
Altri contenuti - Corruzione
Atti di Concessione
  • 3 ottobre 2017

    REVOCA del divieto di utilizzo dell'acqua per il consumo umano nelle zone ricadenti nelle Contrade Barbotte, Sgarozzo, Feudo Soprano, Feudo Sottano, Nave e Tartaraci.

    Ordinanza Sindacale n. 34 del 02-10-2017. Revoca Ordinanza Sindacale, n. 22 dell'11/05/2017, relativa alla non potabilità dellacqua, per il superamento del valore di parametro di cui al D. Lgs. n. 31/2001, riguardante le Contrade Barbotte, Sgarozzo, Feud...

    Continua...

  • 19 settembre 2017

    SERVIZIO SCUOLABUS

    Si informano i genitori degli alunni dell'Istituto comprensivo G. Galilei che il servizio di scuolabus sarà attivo da mercoledì 20 settembre prossimo.

    Continua...

  • 30 agosto 2017

    AVVISO A TUTTE LE IMPRESE AGRICOLE

    Adempimenti L.R. n. 10 del 30 aprile 1991 - Avviso di comunicazione danni da siccità (D.Lgs. n. 102/2004 e ss.mm.ii.)

    Continua...

  • 11 agosto 2017

    SERVIZIO SCUOLABUS

    Si avvisano i genitori degli alunni della Scuola Materna e della Scuola Primaria che possono presentare apposita istanza di fruizione del servizio Scuolabus, per l'anno scolastico 2017/2018

    Continua...

  • 8 agosto 2017

    TRASPORTO GRATUITO ALUNNI PENDOLARI

    Le famiglie aventi figli studenti pendolari, per l'anno scolastico 2017/2018, possono presentare al Comune l'istanza per accedere al servizio entro e non oltre l' 8 Settembre 2017

    Continua...