AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità MappaMappa del sitoContattiContattiProgetto SISC
















 



 
Siti tematici
---




Punto Cliente INPS -Maletto

Ufficio Acquedotto

Resp. Procedimento:
Geom. Saitta Antonino
Rag. Avellina Isabella
tel: +39 095 / 7720618 
fax: +39 095 / 7720626
 

Orario Ricevimento al Pubblico :

Lunedì - Martedì - Mercoledì - Giovedì -Venerdì : ore 08:00 - 14:00
Martedì - Giovedì: ore 15:30 - 18:30

 


DOCUMENTAZIONE :


 
 
 
 
 

VALORI CARATTERISTICI INDICATIVI DEI PARAMETRI RELATIVI DELL'ACQUA
DISTRIBUITA ALL'ABITATO PER USI CIVICI.
(DP. C.M. 29/04/1999)

RAPPORTO DI PROVA N. 2699 DEL 18/07/2017 
N PROVA METODO UNITA' DI MISURA LIMITE RISULTATO
1 Durezza * APAT CNR IRSA 4040 B Man 29 2003 °f valori consigliati 15-50 18
2 pH * APAT CNR IRSA 2060 Man 29 2003 ph tra 6,5 e 9,5 7,60
3 Residuo secco a 180°C * APAT CNR IRSA 2090 Man 29 2003 mg/l valore max consigliato 1.500 380
4 Conducibilità * APAT CNR IRSA 2030 Man 29 2003 µS/cm-1 2.500 639
5 Calcio * APAT CNR IRSA 3130 Man 29 2003 mg/l   17,50
6 Magnesio * APAT CNR IRSA 3180 Man 29 2003 mg/l   33,9
7 Ammonio * APAT CNR IRSA 4030 B Man 29 2003 mg/l  0,5  0,31
8 Cloruro * APAT CNR IRSA 4020 Man 29 2003 mg/l 250 46
9 Solfati * APAT CNR IRSA 4020 Man 29 2003 mg/l 250 62,50
10 Potassio * APAT CNR IRSA 3240 Man 29 2003 mg/l   11,40
11 Sodio * APAT CNR IRSA 4080 Man 29 2003 mg/l 200 57,10
12 Arsenico * APAT CNR IRSA 3080 Man 29 2003 µg/l 10 <1
13 Bicarbonato * APAT CNR IRSA 2010 Man 29 2003 mg/l   179,30
14 Cloro libero residuo * APAT CNR IRSA 4080 Man 29 2003 mg/l valore min. consigliato 0,20 0,10
15 Florurii* APAT CNR IRSA 4020 Man 29 2003 mg/l 1,5  0,56
16 Nitrato * APAT CNR IRSA 4020 Man 29 2003 mg/l 50 2
17 Nitrito (NO2) * APAT CNR IRSA 4020 Man 29 2003 mg/l 0,5 < 0,01
18 Manganese * APAT CNR IRSA 3190 Man 29 2003 µg/l 50 0,60
19 Conta Escherichia Coli APAT CNR IRSA 7030 D Man 29 2003 UFC/l00 ml 0 0

I limiti indicati si riferiscono ai valori di Parametro e ai valori Consigliati previsti dal D.Lgs. 31/2001.
(*) Le prove così contrassegnate non sono oggetto di accreditamento ACCREDIA.

 
scarica Rapporto di Prova (pdf)

Glossario delle definizioni

Acquedotto - È il servizio tramite il quale l'acqua viene prelevata dalla fonte, trattata mediante la potabilizzazione e immessa nella rete idrica, per la distribuzione alle utenze. L'utente paga questo servizio con una quota variabile in base ai metri cubi consumati e differenziata a seconda degli scaglioni di consumo.

Autolettura - E il numero che compare sul contatore ad una certa data che è stato rilevato

dall'utente e comunicato al Com une, affinché lo utilizzi per la fatturazione.

Causa di forza maggiore - Sono le circostanze impeditive dell'adempimento degli impegni assunti dal Comune dovute ad atti autoritativi, eventi naturali eccezionali, scioperi, mancato rilascio di atti od espletamento di procedure da parte terzi, o comunque fatti non imputabili al Comune.

Consumi fatturati - Sono i consumi d'acqua, in metri cubi fatturati n ella bolletta per il periodo di competenza. Consumi rilevati - Sono i consumi di acqua, in metri cubi, tra due letture del contatore rilevate o autoletture, pari alla differenza tra i dati rilevati, rispettivamente, all'ultima ed alla penultima lettura.

Consumi stimati - Sono i consumi d'acqua, in metri cubi, che vengono attribuiti, in mancanza di letture rilevate dal contatore o autoletture, basandosi sulle migliori stime dei consumi storici dell'utente disponibili al Comune.

Data di ricevimento - È la data di protocollo di arrivo al Comune o la data di richiesta delle prestazione presentata allo sportello o formulata per via telefonica o telematica.

Depurazione - E il servizio tramite il quale le acque raccolte dalla fognatura vengono trattate in appositi impianti e rese compatibili con l'ambiente per poter essere rilasciate. L'utente paga questo servizio con una quota variabile (euro/mc) commisurata ai metri cubi di acqua consumata.

Fognatura - E il servizio tramite il quale le acque superficiali e le acque reflue provenienti dalle attività umane sono raccolte e convogliate nella rete fognaria, fino al depuratore. L'utente paga questo servizio con una quota variabile (euro/mc) commisurata ai metri cubi di acqua consumata.

Gestore - È il soggetto che gestisce il servizio idrico integrato; nel caso specifico è il Comune di Maletto.

Metro cubo - Il metro cubo (mc)  è l'unità di misura generalmente utilizzata per indicare i consumi di acqua: 1 mc equivale a 1.000 litri.

Morosità - E la situazione in cui si trova l'utente non in regola con il pagamento delle bollette. Il ritardo di pagamento della bolletta può comportare l'addebito di interessi di mora, nonché, persistendo tale condizione, la sospensione della fornitura.

Servizio idrico integrato - E' l'insieme dei servizi pubblici di captazione, dell'acqua ad usi civili di fognatura e depurazione delle acque di adduzione e di distribuzione ad usi civili, di fognatura e di depurazione delle acque reflue.

Standard generale di qualità - E' il livello di qualità riferito al complesso delle prestazioni.

Standard specifico di qualità - E' il livello di qualità riferito alla prestazione singola da garantire all'utente.

Utente - E' l'utilizzatore finale o consumatore allacciato alla rete dei servizi.

Servizi