AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità MappaMappa del sitoContattiContattiProgetto SISC
clik per accedere
clik per accedere
clik per accedere











Click per accedere allo Sportello unico per l'Edilizia del Comune di Maletto
Click per accedere al SUAP del Comune di Maletto
Servizio Idrico Integrato

Click per al Portale Trasparenza Rifiuti
Vai al Portale ANPR on line



 
Il portale per la segnalazione degli illeciti da parte dei dipendenti del Comune di Maletto
  

Numero verde segnalazioni guasti Pubblica Illuminazione
Siti tematici
---

 
Punto Cliente INPS -Maletto

 
Trova le offerte di lavoro
pubblicate in tutta Italia,
ricerca ora!
www.jobbydoo.it 
www.jooble.org  
  • 28 settembre 2020

    REALIZZAZIONE DI PERCORSI FORMATIVI

    AVVISI PER LA REALIZZAZIONE DI PERCORSI FORMATIVI DI QUALIFICAZIONE MIRATI AL RAFFORZAMENTO DELL’OC...

    Continua...

  • 9 luglio 2019

    OFFERTE DI LAVORO

    Ultime proposte di lavoro da EURES - Il Portale Europeo Della Mobilità Professionale

    Continua...

  • 4 marzo 2019

    PROGETTO : I.R.I.P.A. - AGRICOLTURA SILVICOLTURA E PESCA 2

    Corso Formativo per "ADDETTO AL GIARDINAGGIO E ORTOFRUTTICOLTURA"

    Continua...

  • 4 marzo 2019

    PROGETTO : I.R.I.P.A. - SERVIZI TURISTICI

    Corso Formativo per "COLLABORATORE POLIVALENTE NELLE STRUTTURE RICETTIVE E RISTORATIVE"

    Continua...

  • 18 gennaio 2019

    Corso Triennale gratuito

    " TECNICO DEL RESTAURO DI BENI CULTURALI "

    Continua...

News


Tutti gli elementi

26/06/2023

FONDO DI SOSTEGNO AI COMUNI MARGINALI PER GLI ANNI 2021-2023. ANNUALITÀ 2021.

NUOVO AVVISO PUBBLICO DEL COMUNE DI MALETTO PER LA PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE VOLTE ALL'OTTENIMENTO DI UN CONTRIBUTO ECONOMICO PER L'ACQUISTO O PER LA RISTRUTTURAZIONE DI IMMOBILI DA DESTINARE AD ABITAZIONE PRINCIPALE

 

Logo Comune di Maletto

AREA AMMINISTRATIVA

FONDO DI SOSTEGNO AI COMUNI MARGINALI PER GLI ANNI 2021-2023.
ANNUALITÀ 2021.
NUOVO AVVISO PUBBLICO DEL COMUNE DI MALETTO PER LA PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE VOLTE ALL'OTTENIMENTO DI UN CONTRIBUTO ECONOMICO PER L'ACQUISTO O PER LA RISTRUTTURAZIONE DI IMMOBILI DA DESTINARE AD ABITAZIONE PRINCIPALE


IL RESPONSABILE DELL'AREA AMMINISTRATIVA

Premesso che:

- il 14 dicembre 2021 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana il d. p. c. m. del 30 settembre 2021 contenente la ripartizione del “Fondo di sostegno ai comuni marginali” per gli anni 2021-2023;

- il suddetto fondo è finalizzato a favorire la coesione sociale e lo sviluppo economico nei comuni particolarmente colpiti dal fenomeno dello spopolamento e per i quali si riscontrano rilevanti carenze di attrattività per la ridotta offerta di servizi materiali e immateriali alle persone e alle attività economiche, nel rispetto della complementarità con la strategia nazionale per le aree interne;

- l'art. 2, comma 2, del d. p. c. m. del 30 settembre 2021 dispone che: “I contributi sono concessi al fine di realizzare i seguenti interventi: a) adeguamento di immobili appartenenti al patrimonio disponibile del comune da concedere in comodato d'uso gratuito a persone fisiche o giuridiche, con bando pubblico, per l'apertura di attività commerciali, artigianali o professionali per un periodo di cinque anni dalla data risultante dalla dichiarazione di inizio attività; b) concessione di contributi per l'avvio delle attività commerciali, artigianali e agricole attraverso un’unità operativa ubicata nei territori dei comuni, ovvero intraprendano nuove attività economiche nei suddetti territori comunali e sono regolarmente costituite e iscritte al registro delle imprese; c) concessione di contributi a favore di coloro che trasferiscono la propria residenza e dimora abituale nei comuni delle aree interne, a titolo di concorso per le spese di acquisto e di ristrutturazione di immobili da destinare ad abitazione principale del beneficiario nel limite di 5.000,00 euro a beneficiario”;

- il Comune di Maletto rientra tra i cc. dd. “Comuni marginali” ed ha ricevuto un’assegnazione finanziaria per il triennio 2021-2023 complessivamente pari ad € 206.795,80 in ragione, quindi, di € 68.932,00 per ciascuna annualità;

- con deliberazione della giunta municipale n. 44 del 31 maggio 2022, esecutiva ai sensi di legge, è stato stabilito di destinare interamente il contributo economico concesso dal d. p. c. m. del 30 settembre 2021 al comune di Maletto per l'annualità 2021 per la linea di intervento di cui alla lettera c) dell'art. 2, comma 2, del suddetto decreto, ovvero per la concessione di contributi di importo non superiore a 5.000,00 euro a favore di coloro che trasferiscono la propria residenza e dimora abituale nel comune, a titolo di concorso per le spese di acquisto o ristrutturazione di immobili da destinare ad abitazione principale;

con la medesima delibera di giunta municipale è stato demandato al sottoscritto responsabile di compiere qualunque atto gestionale fosse risultato necessario per perseguire le finalità indicate dall'amministrazione, ivi inclusa la pubblicazione di un apposito avviso;

- a seguito della pubblicazione di apposito avviso pubblico (i cui termini sono frattanto scaduti) redatto in conformità della delibera di giunta municipale n. 44 del 31 maggio 2021, e in considerazione delle istanze pervenute e ritenute ammissibili, nonchè delle erogazioni effettuate, è residuato l'importo pari ad € 33.932,00;

- con delibera n. 28 del 20 giugno 2023, esecutiva ai sensi di legge, la giunta municipale ha stabilito di destinare la somma residua di cui all'annualità 2021 del contributo concesso al comune di Maletto dal d. p. c. m. del 14 settembre 2021, pubblicato sulla G. U. R. I. il 14 dicembre 2021, sempre in favore di chi si trova nelle condizioni di cui alla lettera c) dell'art. 2, comma 2, del d. p. c. m. del 30 settembre 2021, ovvero in favore di coloro che trasferiscono la propria residenza e dimora abituale nei comuni delle aree interne, a titolo di concorso per le spese di acquisto e di ristrutturazione di immobili da destinare ad abitazione principale del beneficiario nel limite di 5.000,00 euro a beneficiario, ammettendo al contributo anche coloro che hanno proceduto al trasferimento della propria residenza anagrafica a partire dall' 1 gennaio 2022, prevendendo che in ogni caso non potrà essere corrisposto un contributo superiore al 20% delle spese sostenute per la ristrutturazione o per l'acquisto dell'immobile presso il quale è stata trasferita la residenza;

 

Visti:

- l'O. A. EE. LL. vigente nella Regione Sicilia;

- il d. lgs. 18 agosto 2000, n. 267;

- il d. p. c. m. del 30 settembre 2021;

- il vigente statuto comunale di Maletto;

- il vigente regolamento comunale di Maletto sull'organizzazione degli uffici e dei servizi;
 

Tutto ciò premesso, visto e considerato

RENDE NOTO

 

FINALITÀ DEL PRESENTE AVVISO

Tutti coloro che, nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2022 ed il 30 giugno 2023 hanno trasferito o trasferiscono la propria residenza (da intendersi, ai sensi dell'art. 43, comma 2, del codice civile, come “dimora abituale”) nel comune di Maletto possono presentare all'ente istanza volta alla concessione di un contributo economico pari ad € 5.000,00, a titolo di concorso per le spese di acquisto o ristrutturazione di immobili già destinate o da destinare ad abitazione principale.

 

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA

L'istanza dovrà essere trasmessa secondo il modello allegato al presente avviso entro e non oltre il termine del 30 giugno 2023 secondo una delle seguenti modalità:

  • consegna a mano presso l'ufficio protocollo del comune di Maletto dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 13:00, martedì e giovedì anche dalle ore 15:30 alle 18:30;

  • mediante raccomandata con avviso di ricevimento. In tal caso la domanda dovrà essere trasmessa all'ufficio protocollo del comune di Maletto, via Umberto I/A, CAP 95035, e recare all'esterno la dicitura “AVVISO PUBBLICO DEL COMUNE DI MALETTO PER L'ASSEGNAZIONE DELLE RISORSE PREVISTE DAL “FONDO DI SOSTEGNO AI COMUNI MARGINALI”, PER GLI ANNI 2021-2023. ANNUALITÀ 2021”. Si rappresenta che le domande di partecipazione all'avviso in questione, pervenute all'ente oltre il termine di scadenza, anche se spedite in precedenza, saranno escluse. L'amministarzione comunale declina ogni responsabilità per i casi di smarrimento o mancato recapito della raccomandata.

  • tramite pec all'indirizzo protocollo_generale@malettopec.e-etna.it, riportando nell'oggetto la dicitura evidenziata nella precedente modalità di presentazione dell'istanza. Tale ultima modalità di trasmissione dell’istanza sarà considerata valida solamente se inviata da una casella di posta elettronica certificata intestata al partecipante all'avviso. La domanda ed i documenti allegati (da trasmettere esclusivamente in formato PDF), devono essere sottoscritti dal partecipanti all'avviso e ad essi deve essere allegata copia fotostatica (in formato PDF) di un documento di identità in corso di validità. L’amministrazione comunale declina ogni responsabilità per le domande inviate tramite PEC non leggibili dal sistema di protocollazione informatica.

Saranno escluse le domande di partecipazione al presente avviso, compilate su un modello diverso da quello allegato, nonchè quelle pervenute, seppur compilate e trasmesse con le modalità precedentemente indicate, oltre il termine perentorio di scadenza del 30 giugno 2023.

 

ISTANZA E DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE

Nell'istanza da trasmettere al comune di Maletto dovranno essere rese, ai sensi degli artt. 38, 46 e 47 del d. p. r. 28 dicembre 2000, n. 445, tutte le dichiarazioni ivi contenute.

All'istanza andrà allegata tutta la documentazione contabile (fatture, contratti, ricevute fiscali, ecc.) atta a comprovare le spese effettivamente sostenute per l'acquisto o la ristrutturazione dell'immobile da destinare ad abitazione principale. Saranno prese in considerazione solo ed unicamente le spese effettuate nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2022 ed il 30 giugno 2022.

A titolo meramente esemplificativo e non esaustivo per “spese destinate alla ristrutturazione dell'immobile” devono intendersi:

a) gli interventi di manutenzione straordinaria, ovvero le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali dell'immobile, nonché per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici. Nell'ambito degli interventi di manutenzione straordinaria devono intendersi ricompresi i lavori consistenti nel frazionamento o accorpamento delle unità immobiliari e le modifiche ai prospetti degli immobili legittimamente realizzati necessarie per mantenere o acquisire l’agibilità dell’edificio ovvero per l’accesso allo stesso;
b) gli interventi di restauro e di risanamento conservativo, ovvero gli interventi edilizi rivolti a conservare l'organismo edilizio e ad assicurarne la funzionalità mediante un insieme sistematico di opere che, nel rispetto degli elementi tipologici, formali e strutturali dell'organismo stesso, ne consentano anche il mutamento delle destinazioni d'uso. Tali interventi comprendono il consolidamento, il ripristino e il rinnovo degli elementi costitutivi dell'immobile, l'inserimento degli elementi accessori e degli impianti richiesti dalle esigenze dell'uso, l'eliminazione degli elementi estranei all'organismo edilizio;
c) gli interventi di ristrutturazione edilizia, ovvero gli interventi volti a trasformare gli organismi edilizi mediante un insieme sistematico di opere che possono portare ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente. Tali interventi comprendono il ripristino o la sostituzione di alcuni elementi costitutivi dell'edificio, l’eliminazione, la modifica e l'inserimento di nuovi elementi ed impianti. Nell’ambito degli interventi di ristrutturazione edilizia sono ricompresi altresì gli interventi di demolizione e ricostruzione di edifici esistenti con diversi sagoma, prospetti, sedime e caratteristiche planivolumetriche e tipologiche, con le innovazioni necessarie per l’adeguamento alla normativa antisismica, per l’applicazione della normativa sull’accessibilità, per l’istallazione di impianti tecnologici e per l’efficientamento energetico. L’intervento può prevedere altresì, nei soli casi espressamente previsti dalla legislazione vigente o dagli strumenti urbanistici comunali, incrementi di volumetria anche per promuovere interventi di rigenerazione urbana. Costituiscono inoltre ristrutturazione edilizia gli interventi volti al ripristino di edifici, o parti di essi, eventualmente crollati o demoliti, attraverso la loro ricostruzione, purché sia possibile accertarne la preesistente consistenza.

d) la costruzione di manufatti edilizi fuori terra o interrati, ovvero l'ampliamento di quelli esistenti all'esterno della sagoma esistente;
e) gli interventi pertinenziali che le norme tecniche degli strumenti urbanistici, in relazione alla zonizzazione e al pregio ambientale e paesaggistico delle aree, qualifichino come interventi di nuova costruzione, ovvero che comportino la realizzazione di un volume superiore al 20% del volume dell’edificio principale.

ISTRUTTORIA

Ogni istanza trasmessa all'ente verrà tempestivamente evasa. Gli uffici comunali competenti provvederanno a verificare la veridicità di tutte le dichiarazioni rese in sede di istanza, accertando, in particolare: a) se il richiedente ha effettivamente trasferito la propria residenza presso il comune di Maletto nel periodo compreso tra l'1 gennaio 2022 ed il 30 giugno 2023; b) se l'immobile oggetto di acquisto o di ristrutturazione è stato destinato dal richiedente a propria abitazione principale; c) se le spese di acquisto e di ristrutturazione sono state effettivamente sostenute nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2022 ed il 30 giugno 2023. Nell'accertamento delle superiori circostanze, gli uffici comunali si avvarranno anche della documentazione in possesso dell'ufficio anagrafe dell'ente.

In caso di istanza pervenuta oltre il termine del 30 giugno 2023 o di istanza presentata su modelli diversi da quello allegato al presente avviso ovvero, ancora, di istanza trasmessa secondo modalità differenti da quelle sopra individuate, gli uffici comunali non provvederanno ad alcuna istruttoria.

In caso di documentazione incompleta, gli uffici comunali si riservano la facoltà di richiedere integrazioni. Nel caso di mancato riscontro alla richiesta di integrazione ovvero nel caso in cui l'integrazione fornita dovesse essere ritenuta inconducente, la richiesta di contributo verrà rigettata. Il rigetto dell'istanza non ne preclude la riproposizione, purchè avvenga nel termine del 30 giugno 2023.

In caso di dichiarazioni false o mendaci non sarà concesso alcun contributo e gli uffici comunali provvederanno alle segnalazioni nei riguardi delle autorità competenti.

 

IMPORTO EROGABILE

Il contributo economico, in misura pari ad € 5.000, 00, sarà erogato ad ogni richiedente solo in presenza di spese debitamente documentate per l'acquisto o la ristrutturazione di immobili da destinare ad abitazione principale e fino all'esaurimento delle risorse attribuite dall'ente. In ogni caso il contributo economico concedibile non potrà essere superiore al 20% delle spese effettivamente sostenute per l'acquisto o per la ristratturazione dell'immobile presso cui è stata trasferita o sarà trasferita la residenza, come debitamente documentate. Si rappresenta che le risorse utilizzabili ai fini del presente avviso pari ad € 33.932, 00 e che le stesse saranno erogate fino al loro esaurimento in base all'ordine di presentazione delle istanze.

Nel caso di trasferimento di un nucleo familiare, il contributo economico è erogato una sola volta.

 

INFORMATIVA PRIVACY

Ai sensi del regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio n. 2016/679/UE relativo alla protezione dei dati personali si informa che:

- il titolare del trattamento dei dati personali è il comune di Maletto;

- il responsabile della protezione dei dati personali è il responsabile dell'area amministrativa del comune di Maletto dott. Salvatore Spatafora;

- il trattamento dei dati personali raccolti sarà finalizzato all'espletamento della procedura di cui al presente avviso. I dati personali forniti saranno trattati con strumenti automatizzati e manuali per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti ed in modo da garantire la riservatezza e la sicurezza degli stessi. I dati raccolti non potranno essere diffusi;

- l’interessato (ossia la persona fisica i cui dati personali costituiscono oggetto di trattamento) ha il diritto, in qualunque momento, di richiedere l'accesso, la rettifica, la cancellazione (ove quest’ultima non contrasti con obblighi di legge inerenti la conservazione dei dati stessi) o la limitazione del trattamento dei dati personali forniti ovverto di opporsi al loro trattamento. Le richieste vanno inviate al comune di Maletto nelle stesse identiche modalità con le quali va trasmessa l'istanza di concessione del contributo;

- l’interessato che ritenga che il trattamento che lo riguarda avvenga in violazione del regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio 2016/679/UE ha il diritto di proporre reclamo all’Autorità di controllo o di adire le opportune sedi giudiziarie. L’Autorità di controllo competente è il Garante per la protezione dei dati personali, cons ede in Piazza Monte Citorio n. 121, 00186 Roma, tel. 06.696771, e-mail garante@gpdp.it;

- qualora il comune di Maletto intendesse trattare i dati personali forniti per finalità ulteriori rispetto a quelle di cui al presente avviso, dovrà prima richiederne il consenso all'avente diritto;

- il responsabile del trattamento dei dati personali del comune di Maletto è il dott. Santo Fabiano.

 

PUBBLICAZIONE

Il presente avviso è pubblicato fino al 30 giugno 2023 sull’albo pretorio on line e sulla sezione “Amministrazione Trasparente” del comune di Maletto.

Il responsabile del procedimento è il responsabile dell'area amministrativa del comune di Maletto dott. Salvatore Spatafora.

 

NORME FINALI

Il comune di Maletto si riserva, in ogni caso, la facoltà di prorogare, sospendere, revocare o modificare in tutto o in parte il presente avviso pubblico per giustificati sopravvenuti motivi di pubblico interesse.

Per quanto non espressamente previsto nel presente avviso, si rimanda alla normativa vigente, se e in quanto applicabile.

 

   

Maletto, lì  26 giugno 2023

 

 

Il  Responsabile dell'Area Amministrativa

 

dott. Spatafora Salvatore

 

Documenti :

Dettagli Istanza_per_ottenimento_di_contributo.pdf

Dettagli Istanza_per_ottenimento_di_contributo.rtf

Dettagli Nuovo_avviso_comuni_marginali.pdf

PRIMA PAGINA

CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE8 gennaio 2024ore 20:30, presso l'Aula Consiliare del Comune, è stato convocato in seduta ORDINARIA, il Consiglio Comunale.

CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE23 dicembre 2023ore 18:30, presso l'Aula Consiliare del Comune, è stato convocato in seduta ORDINARIA, il Consiglio Comunale.

CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE25 novembre 2023ore 19:00, eccezionalmente, ai sensi dell’art. 2, comma 4 del vigente Statuto Comunale, presso l’area attrezzata e di aggregazione (c.d. Bambinopoli), sita in contrada Margi, è stato convocato in seduta ORDINARIA, il Consiglio Comunale.

 


QUESTIONARIO DI GRADIMENTO DEL PORTALE E DEI SERVIZI SISC
 
 Seguici su Facebook

VIDEO DEL CONSIGLIO COMUNALE
Consiglio Comunale
dell'08 gennaio 2024
- Seduta Ordinaria -
1) Piano emergenza comunale. Revisione ed integrazione del Piano Comunale di Protezione Civile approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 16 del 29/07/2014. Revisione e integrazione gennaio 2024 ai sensi del D.lgs. n.1 del gennaio 2018 "Codice di protezione civile".
 
 
Archivio Video delle sedute del Consiglio Comunale
(clicca sul link)

 
 dal Canale YouTube del Comune di Maletto, ecco il video della Cerimonia di intitolazione della Piazza dedicata ai Vigili del Fuoco Giorgio Grammatico e Dario Ambiamonte
(Sala Consiliare del Comune)
Maletto 23 luglio 2019

 
 ...ed il video dello speciale su Maletto
andato in onda su Marcopolo Tv.
Buona visione...
 
 
... Spot per la sensibilizzazione alla raccolta differenziata, realizzato nell'ambito del Percorso Alternanza scuola lavoro "Penso il mio futuro", dagli alunni dell'Istituto "V. Ignazio Capizzi" di Bronte. Si ringraziano gli alunni Incognito Rossella, Gugliuzzo Samuele, Schilirò Claudia, Cantarella Maria Donata, Minissale Francesca e Leanza Alessandra, per l'impegno e l'interesse dimostrato. Il vice Sindaco dr. Ausilia Calì.
 
 

 
  • 17 luglio 2020

    Phonetica - Centro consulenza sordità - con il patrocinio del Comune di Maletto, organizza la giorn...

    L'invito è rivolto a tutti i cittadini per mercoledì 29 luglio 2020, presso i locali del Comune siti...

    Continua...

  • 12 dicembre 2019

    Il Co.Re.Com Sicilia (Comitato Regionale per le Comunicazioni). VADEMECUM INFORMATIVO

    Il Co.Re.Com Sicilia (Comitato Regionale per le Comunicazioni), organo funzionale dell'AGCOM (Autori...

    Continua...

  • 10 dicembre 2019

    PREMIO THEMIS 2019/2020

    Decima edizione del “PREMIO THEMIS”, il concorso di poesia, racconto breve e saggio storico inediti ...

    Continua...

  • 31 maggio 2019

    Premio Themis – IXª Edizione 2019

    Cerimonia di premiazione venerdì pomeriggio 7 giugno 2019, aula magna Istituto superiore "Benedetto ...

    Continua...

  • 4 marzo 2019

    PREMIO THEMIS 2019. IXª edizione del “PREMIO THEMIS”, il concorso di poesia, racconto breve e saggi...

    Prorogato al 15 Marzo 2019 il termine per la presentazione delle opere.

    Continua...